cerca

RISTORATORI TERRORIZZATI IN SPAGNA

La banda del trenino colpisce ancora: scappano in 200 senza pagare il conto. La polizia: sappiamo chi sono

La banda del trenino al ristorante colpisce ancora: altro vento da 10mila euro. La Guardia Civil: sappiamo chi sono

Identificata la banda del "sinpa", ovvero il modo in cui in Spagna si intende l'atto di andare via senza pagare il conto. "Fare vento", insomma. Secondo quanto riporta la stampa locale la Guardia Civil avrebbe identificato i due capifamiglia di origine romena protagonisti negli ultimi giorni di episodi clamorosi: due "venti" di massa da 12mila euro all'hotel El Carmen di Bembibre e al ristorante Rincón de Pepín di Ponferrada, nella Spagna del nord. Secondo la stampa locale le autorità sanno in quale quartiere di Ponferrada risiede la numerosa e temuta famiglia.

In Italia è stata ribattezzata la banda del "trenino", ma non è chiaro se la banda usi davvero il trucco del ballo di gruppo per allontanarsi o si limiti a una incontenibile fuga di massa. L'ultimo episodio ha visto protagonisti 200 commensali che hanno lasciato insoluto un conto da 10mila euro. Il giorno precedente era toccato a un hotel-ristorante in cui 120 invitati festeggiavano un battesimo: tutti scappati senza pagare i duemila euro richiesti. La stampa locale racconta che, dopo la cena luculliana che ha incluso trenta bottiglie di whisky e vino a volontà, i 120 romeni si sono alzati da tavola e hanno iniziato a correre fuori dal locale dove avevano le auto. Il personale di servizio ha provato, invano, a fermare qualche fuggitivo mentre uno di loro ha tentato di investire il proprietario del locale. Nella zona, dopo questi episodi, altri ristoranti hanno denunciato di aver subito i colpi della banda del sinpa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni