cerca

L'INDAGINE SUL MEGA APPALTO DEL 2014

Inchiesta Consip, arrestato per corruzione l'imprenditore Alfredo Romeo

Nel fascicolo romano è indagato per traffico di influenze illecite anche il padre di Renzi

Inchiesta Consip, arrestato per corruzione l'imprenditore Alfredo Romeo

Alfredo Romeo è finito in manette. Questa mattina i carabinieri del comando per la Tutela dell'Ambiente e del comando provinciale di Napoli, insieme agli uomini della Guardia di Finanza di Napoli, hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dell'imprenditore napoletano. La misura è stata emessa dal gip del Tribunale di Roma, in relazione a un episodio corruttivo nell'ambito del filone d'inchiesta della Procura capitolina sulla gara da 2,7 miliardi di euro bandita nel 2014 dalla Consip, la centrale di acquisti della pubblica amministrazione.

Romeo è iscritto sul registro degli indagati della Procura di Napoli per associazione a delinquere e corruzione. Nell'interrogatorio dello scorso gennaio, l'ex dirigente della Consip Marco Gasparri (anche lui indagato per corruzione) ha ammesso ai pm romani di aver preso dell'imprenditore una tangente in contanti pari a circa 100 mila euro. Soldi che poi sono stati sequestrati sui suoi conti correnti.

Gli investigatori nelle scorse settimane avevano trovato, tra il materiale sequestrato negli uffici di Romeo, dei pizzini in cui erano trascritte delle cifre con abbinate delle lettere ("T" e "C R"), probabilmente il valore delle tangenti che intendeva pagare. Nel filone d'indagine romano sono indagati per traffico di influenze illecite Tiziano Renzi, padre dell'ex premier, e l'imprenditore farmaceutico toscano Carlo Russo. Secondo l'ipotesi accusatoria, Romeo avrebbe cercato di arrivare a Matteo Renzi, e aggiudicarsi altri lotti del maxi appalto della Consip, sfruttando la conoscenza del padre e dell'amico intimo, Russo. Nella stessa inchiesta è indagato per favoreggiamento il ministro allo Sport Luca Lotti, che da quanto ha riferito l'ad di Consip, Luigi Marroni, avrebbe fatto trapelare la notizia sulle indagini. 

E perquisizioni sono in corso nei confronti dell'ex parlamentare Italo Bocchino da parte della Guardia di Finanza e dei carabinieri, nell'ambito dell'indagine sul caso Consip. Anche Bocchino è indagato. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • mauro

    mattetti

    14:02, 01 Marzo 2017

    ESULTIAMO??? MA, SE C'E' DA PIANGERE.....

    Quando, finalmente, la GIUSTIZIA, si veste, di Onesta' e Capacita', ecco comparire, come d'incanto, tutte le malefatte, dal Partito, cosiddetto Democratico (ma sempre Comunista, rimasto). Ai vari santoni, di questo partito, vada tutta la riprovazione, l'odio ed il disprezzo, del POPOLO ITALIANO, che peggio di cio', non potra' mai essere trattato, da qualunque altro giovane e nuovo politico, si presentera'.... La famosissima CLOACA a cielo aperto, piano piano, sta emanando tutti i suoi fetentissimi, fetenti miasmi, che provoca malattie indistruttibili, peggiori di un cancro. Dal 1946, ripeto, da settanta anni e passa, l'Italia, e' sotto pressione e sfregiata in continuazione, dagli opportunisti, che l'hanno governata ed a nulla, potranno mai, per aggiustarla, questi giovincelli di buona volonta' di oggi, che non percepiscono nemmeno lontanamente le possibili alternative, migliorative, necessarie alla situazione dei cittadini e del Paese tutto. Noi, siamo quì a piangere, mentre gli stessi di cui sopra, si permettono giornalmente, di presentarsi di fronte alle telecamere, o interviste, promettendo, contestando, biascicando ed imprecando, su questo o su quello, che non la pensi come loro, tanto sanno fin da quel momento, che usciti dall'agone dello show, continueranno a farsi gli affaracci sporchi che hanno sempre praticato, fregandosene altamente, del Popolo Italiano, che sopravvive con stipendi e pensioni da fame, mentre loro straviziano, con vitalizi e prebende inqualificabili

    Rispondi

    Report

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni