cerca

NUOVO MOVENTE

Delitto di Ferrara, l'indiscrezione choc: "Hanno ucciso i genitori perché contrari al loro amore"

Delitto di Ferrara, l'indiscrezione choc: "Hanno ucciso i genitori perché contrari al loro amore"

Una svolta clamorosa nelle indagini sull'omicidio della coppia di Ferrara, massacrata il 10 gennaio scorso a colpi d'ascia dal figlio e da un suo amico. Secondo il settimanale Giallo il movente del delitto sarebbe l'amore tra i due giovani, contrastato dalla famiglia. "I coniugi Nunzia e Salvatore Vincelli osteggiavano la relazione omosessuale tra Riccardo e Manuel, potrebbero essere stati uccisi per questo motivo", è la testimonianza raccolta dal periodico su uno dei casi di nera più efferati e assurdi degli ultimi anni.

I due coniugi di 45 anni e 59 anni sono stati uccisi con brutale ferocia il 10 gennaio, a colpi di ascia. Il figlio di 17 anni e il suo amico 16enne, interrogati a lungo e messi alle strette, avrebbero confessato il delitto adducendo un movente labile, gli screzi in famiglia tra l'adolescente e i genitori. Questa mattina si è discusso al tribunale dei Minori di Bologna il ricorso al Riesame del più giovane dei due, che attraverso i suoi legali ha chiesto l'affidamento in comunità. Entrambi i giovani sono detenuti in strutture carcerarie minorili.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Jennifer Lopez bella e sensuale ai Billboard Latin Music Awards

Incidente in fabbrica, migliaia di litri di succo di frutta nelle strade
Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce