cerca

DOPO I DISEGNI CHOC

Scontro a colpi di vignette, ecco la lezione di satira del sindaco di Amatrice Pirozzi a Charlie Hebdo

Mentre il sindaco di Farindola, Ilario Lacchetta, annuncia querela nei confronti della rivista e degli autori della vignetta choc pubblicata da Charlie Hebdo sulla tragedia dell'hotel Rigopiano, il primo cittadino di Amatrice Sergio Pirozzi decide di dare una lezione di satira al periodico francese. Il sindaco di Amatrice, vittima di un altrettanto vignetta offensiva dopo il terremoto del 24 agosto scorso che ha spazzato via la città, posta sulla sua pagina Facebook una serie di disegni di replica. Ecco allora lo sciatore del Soccorso alpino che supera in discesa la morte disegnata da Charlie Hebdo e mostra l'indice dicendo "Tiè". Un'altra vignetta ritrae la morte che se ne va dalla scena della tragedia all'hotel Rigopiano e un volontario che spiega, in francese: "Questa è l'Italia, non la Francia". Poi un braccio che emerge dalla neve con il cartello: "Non molliamo un c...", un altro che fa il gesto dell'ombrello ai francesi, un altro ancora con una mano con il dito medio alzato che regge il tricolore...

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino

A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada
Matteo Salvini a Il Tempo: "Il campo di via Salone va eliminato"

Opinioni