cerca

PONTELANGORINO

Coppia massacrata a colpi di ascia nel Ferrarese Arrestati il figlio di 16 anni e un amico

Coppia massacrata a colpi di ascia nel Ferrarese Arrestati il figlio di 16 anni e un amico

È durato meno di 24 ore il giallo della morte di Salvatore Vincelli e Nunzia Di Gianni, i due coniugi trovati morti nella loro Pontelangorino, nel Ferrarese. I Carabinieri del nucleo operativo di Ferrara hanno infatti fermato il figlio 16enne della coppia e un amico. 

Era stato proprio il ragazzo a dare l'allarme raccontando di essere rientrato a casa con l'amico e di aver trovato il padre e la madre con la testa fracassata e i corpi avvolti in sacchi di plastica.

I due, portati nella caserma dei carabinieri a Comacchio, sono stati interrogati tutta la notte e, alla fine, sono stati arrestati. Troppe le contraddizioni e le incongruenze nei loro racconti. Il movente non sarebbe economico, ma dettato dai forti contrasti tra il minorenne e i genitori. La plastica sarebbe stata usata forse per inscenare una rapina e non lasciare tracce in giro per casa. Gli interrogatori dei due ragazzi hanno anche permesso ai militari di recuperare l'arma del delitto, un'ascia, e loro vestiti sporchi di sangue. La coppia di assassini li aveva gettati in  un corso d'acqua a Caprile, poco distante dal luogo del delitto. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incidente in fabbrica, un fiume di succo di frutta invade la città

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi