cerca

TRA PRATO LIVORNO E FIRENZE

Tre casi di meningite in Toscana in un giorno

Un altro caso sospetto di meningite a Napoli

Tre casi di meningite oggi in Toscana, dopo la ventenne di Prato e un anziano a Livorno, secondo l'Usl Toscana Centro, un adulto di 55 anni residente a Impruneta è stato ricoverato con diagnosi di caso da meningococco B nel presidio di Santa Maria Annunziata ed è "in condizioni cliniche stabili". Il servizio di igiene e sanità pubblica fiorentino ha subito attivato le misure di profilassi, sulla base della valutazione del profilo di rischio.

E sempre il meningococco B è la causa del ricovero dell'uomo di circa 83 anni, residente a Venturina (Livorno), nel reparto di Malattie Infettive all'ospedale di Livorno. La patologia non comporta profilassi per i soggetti venuti ultimamente in contatto con l'uomo. Le condizioni del paziente sono serie e la prognosi riservata.

Rimane ricoverata la ragazza di 20 anni, residente a Prato, ricoverata dalla tarda serata di ieri nel reparto di terapia Intensiva dell'Ospedale Santo Stefano. Il suo, invece, è un caso diagnosticato di meningite da meningococco C, confermato dal laboratorio del Meyer di Firenze.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Diletta Leotta come non l'avete mai vista 

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi
Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"