cerca

IL SISMA NEL CENTRO ITALIA

Terremoto, nuova scossa di magnitudo 4.8 nel Maceratese

Nella notte sciame sismico e pioggia: registrate oltre 100 scosse ma la più forte all'1.35 con epicentro a Pieve Torina. Diecimila sfollati hanno detto no all'alloggio per non abbandonare le case e dormono in auto

Terremoto, nuova scossa nella notte di magnitudo 4.8 nel Maceratese Diecimila sfollati tra scosse e pioggia

I sopralluoghi a Norcia

La terra ha tremato ancora. Una nuova forte scossa di terremoto questa notte di magnitudo 4.8 si è verificata all'1:35, epicentro in provincia di Macerata. Il sisma è stato avvertito anche a Roma Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la scossa ha avuto ipocentro a soli 8,4 km di profondità. L'epicentro è stato localizzato a 2 km di distanza da Pieve Torina; 11-12 km da Visso, Ussita e Camerino; 17 da Preci (Perugia). Gli altri comuni maceratesi in prossimità all'epicentro sono Fiordimonte (3 km), Pievebovigliana (5 km), Monte Cavallo e Muccia (6 km), Fiastra e Serravalle di Chienti (9 km) e Acquacanina (10 km). La sala operativa della Protezione civile delle Marche ha fatto sapere che non ci sono segnalazioni di nuovi crolli. Nel corso della notte sono state registrate oltre 100 scosse, lo sciame sismico è proseguito fino all'alba (con magnitudo mai inferiore a 2) ed è stato avvertito anche a L'Aquila, Perugia, Arezzo e Roma.

Intanto nell'area del cratere intanto ha piovuto per tutta la notte. Così tra sciame sismico e piogge torrenziali circa 10 mila sfollati hanno trascorso un'altra serata da incubo. Sono migliaia i terremotati che hanno scelto di restare e detto no all'alloggio, molti dormono in auto. Non vogliono abbandonare il paese, la casa e in tanto temono di lasciare la propria attività. Oggi sono previsti temporali fino a 5-10 mm di pioggia per l'intera giornata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni