cerca

DA LONDRA VERSO LA GRECIA

Botte in volo tra moglie e marito, atterraggio d'emergenza a Brindisi

Botte in volo tra moglie e marito, atterraggio d'emergenza a Brindisi

Urla vere e proprie e poi le botte tra una coppia di coniugi in volo dalla Gran Bretagna alla Grecia che ha pensato di dirimere le questioni familiari prima di arrivare a destinazione. Il pilota si è trovato costretto a fare un atterraggio di emergenza a Brindisi, dove il marito è stato denunciato. Non è la scena di un film, ma è quanto avvenuto su un aereo della compagnia aerea "Thomas Cook". A raccontare l'episodio è lo "Sportello dei diritti" citando un articolo del domenicale del "Daily Mail", che riporta l'accaduto. La lite matrimoniale in volo è degenerata mentre l'aereo sorvolava il canale d'Otranto, provocando l'intervento del comandante del velivolo che ha ordinato un atterraggio di emergenza sulla pista di Brindisi «per motivi di sicurezza». Sotto gli occhi attoniti dei passeggeri e dei membri dell'equipaggio, marito e moglie sono scesi dal Boeing. L'uomo, Peter Kempton di 43 anni - evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei diritti" - è stato accolto dagli agenti della polizia di frontiera che lo hanno denunciato. «Non tolleriamo alcun comportamento violento a bordo dei nostri aerei», ha spiegato il comandante del Boeing della "Thomas Cook". «Abbiamo la responsabilità di assicurare a tutti i nostri passeggeri un viaggio gradevole», ha aggiunto. Scaricata la coppia a terra, l'aereo è poi ripartito per Corfù dove è atterrato con tre ore di ritardo rispetto alla tabella di marcia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500