cerca

Soldi riciclati a S. Marino Inchiesta chiusa

ROMA Associazione per delinquere transnazionale finalizzata al riciclaggio, all’esercizio abusivo di servizi di investimento e dell’attività finanziaria. Per questi reati, la Procura di Roma ha...

ROMA Associazione per delinquere transnazionale finalizzata al riciclaggio, all’esercizio abusivo di servizi di investimento e dell’attività finanziaria. Per questi reati, la Procura di Roma ha chiuso un’indagine su un’organizzazione che, utilizzando società del gruppo Smi - San Marino investimenti, offriva a un numero elevatissimo di clienti una serie di sistemi che consentivano di porre al riparo cospicue disponibilità economiche sottratte al fisco e di recuperarle a richiesta degli stessi clienti. L’avviso di conclusione delle indagini è stato notificato al conte Enrico Maria Pasquini e ad altre sei persone. Per la realizzazione del progetto criminoso, l’organizzazione si avvaleva di società, su cui far transitare il denaro, con sede in moltissimi stati a fiscalità privilegiata, come Panama, Lussemburgo, Delaware, Vanuatu, Madeira e British Virgin Island, mentre il quartier generale da cui si impartivano le direttive del conte era a Roma, in piazza Winckelmann, nel palazzo di esclusiva pertinenza della famiglia Pasquini. Stando agli accertamenti delle Fiamme gialle, l’organizzazione si occupava di ritirare il denaro, quasi sempre in contanti o in assegni trasferibili, nel territorio italiano, così risparmiando alla propria clientela il rischio di poter essere fermati nel percorso verso San Marino.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni