cerca

Schettino vuole patteggiare, il giudice si oppone

Prima giornata del processo per il naufragio della Costa Concordia. La difesa dell'ex comandante ha riproposto la richiesta di 3 anni e 5 mesi

Schettino vuole patteggiare, il giudice si oppone

++ COSTA CONCORDIA: SCHETTINO PARLA E SI DIFENDE IN AULA ++

Tre anni e 5 mesi. L'avvocato Donato Laino, del collegio difensivo di Francesco Schettino, ha reiterato la richiesta di patteggiamento per l'ex comandante nel primo giorno del processo per il naufragio della Costa Concordia. Richiesta che era stata respinta a maggio dal gup di Grosseto, mentre era stata concessa agli altri cinque imputati nel procedimento: gli ufficiali Ciro Ambrosio e Silvia Coronica, il timoniere Jacob Rusli Bin, l'hotel director Manrico Giampedroni e il direttore dell'unità di crisi di Costa Crociere Roberto Ferrarini.

Anche stavolta la Procura si è opposta. Il collegio ha deciso di proseguire il dibattimento, ma l'istanza resta valida fino al momento della sentenza. Oggi la seconda giornata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma reagisce. Poi la rissa

Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi
De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera M5s Valeria Ciarambino