cerca

Il morbillo uccide i delfini nel Tirreno

ROMA Il morbillo prima causa di morte dei delfini nel Tirreno: sono stati 134 quelli spiaggiati nelle coste di Toscana, Lazio, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna in soli 100 giorni, vale a dire...

ROMA Il morbillo prima causa di morte dei delfini nel Tirreno: sono stati 134 quelli spiaggiati nelle coste di Toscana, Lazio, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna in soli 100 giorni, vale a dire oltre 10 volte la mortalità media normalmente registrata negli ultimi 10 anni. Di questi, 101 stenelle striate, 10 tursiopi, 1 balenottera comune, 1 globicefalo, 3 grampi e 18 specie non determinate. Un problema che vede impegnati la Marina Militare e Marevivo, l’Associazione presieduta da Rosalba Giugni da 30 anni attiva nella lotta contro le spadare e la pesca illegale con la campagna «Sos Delfini». Si tratta di eventi che gli esperti definiscono di «mortalità anomala». Oltre all'incidenza del «morbillivirus» le stenelle, quasi tutte giovani di età inferiore ai 20 anni, sono morte per una serie di concause - spiega Sandro Mazzariol coordinatore Cert e ricercatore dell'Università di Padova - scarsità di cibo, pesca intensiva, inquinamento che riduce le difese immunitarie dei cetacei».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni