cerca

Smaltimento rifiuti, 21 indagati e 6 arresti a Lecce

I carabinieri hanno anche sequestrato beni mobili e immobili per 33.7 milioni

Smaltimento rifiuti, 21 indagati e 6 arresti a Lecce

RIFIUTI-C_WEB

Sei ordinanze di custodia cautelare (5 in carcere e 1 ai domiciliari), avvisi di garanzia a 21 indagati e un sequestro di beni mobili e immobili per il valore di 33,7 milioni di euro vengono eseguiti in queste ore dai carabinieri della compagnia di Maglie e dai finanzieri di Otranto, in provincia di Lecce. I provvedimenti avvengono nell'ambito di una indagine sullo smaltimento di rifiuti e la realizzazione di parchi fotovoltaici. I reati contestati sono smaltimento illecito di rifiuti, realizzazione di discariche abusive, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche in danno del gestore di stato per i servizi elettrici e frode in pubbliche forniture. In particolare, il sequestro preventivo riguarda: 4 parchi fotovoltaici della potenza di 1 Mw ciascuno e del valore complessivo di 20 milioni di euro; parte di un finanziamento pubblico per circa 12 milioni euro; beni mobili e immobili per una cifra pari a 1,7 milioni di euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni