cerca

Smaltimento rifiuti, 21 indagati e 6 arresti a Lecce

I carabinieri hanno anche sequestrato beni mobili e immobili per 33.7 milioni

Smaltimento rifiuti, 21 indagati e 6 arresti a Lecce

RIFIUTI-C_WEB

Sei ordinanze di custodia cautelare (5 in carcere e 1 ai domiciliari), avvisi di garanzia a 21 indagati e un sequestro di beni mobili e immobili per il valore di 33,7 milioni di euro vengono eseguiti in queste ore dai carabinieri della compagnia di Maglie e dai finanzieri di Otranto, in provincia di Lecce. I provvedimenti avvengono nell'ambito di una indagine sullo smaltimento di rifiuti e la realizzazione di parchi fotovoltaici. I reati contestati sono smaltimento illecito di rifiuti, realizzazione di discariche abusive, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche in danno del gestore di stato per i servizi elettrici e frode in pubbliche forniture. In particolare, il sequestro preventivo riguarda: 4 parchi fotovoltaici della potenza di 1 Mw ciascuno e del valore complessivo di 20 milioni di euro; parte di un finanziamento pubblico per circa 12 milioni euro; beni mobili e immobili per una cifra pari a 1,7 milioni di euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incidente in fabbrica, un fiume di succo di frutta invade la città

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi