cerca

Clinica degli orrori nel napoletano, 37 disabili segregati

I Nas hanno trovato le persone in condizioni di estremo degrado. Il ministro Lorenzin: subito una task force per controlli severissimi

Clinica degli orrori nel napoletano, 37 disabili segregati

OSPEDALI: NUOVI CONTROLLI DEI NAS NEGLI OSPEDALI LIGURI

Disabili segregati in una «clinica degli orrori» a Meta, nel napoletano: i Nas hanno trovato 37 persone abbandonate a se stesse, uomini e donne in totale promiscuità, in una situazione di profondo degrado. Una donna era stata rinchiusa a chiave all'interno di un bagno e lasciata - riferisce un comunicato dei carabinieri - «immersa negli escrementi, al buio». La residenza socio-sanitaria, di cui è legale rappresentante un 60enne di Cava dei Tirreni, è stata sequestrata per gravi carenze igienico-sanitarie-strutturali; un operatore socio-assistenziale, 41enne, in servizio notturno, è stato arrestato per sequestro di persona, maltrattamenti e abbandono di persona incapace. Sul caso è intervenuta il ministro della Salute Lorenzin: metteremo immediatamente in moto una task force per controlli severissimi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera grillina

Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra
Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye
L'ultima verità di Francesco Schettino: "Sono rimasto sulla  Costa Concordia fino all'ultimo minuto"