cerca

Tredici arresti per gli incidenti dopo Lecce-Carpi

La Digos ha individuato i responsabili delle violenze grazie a mezzi tecnici e testimonianze. Eseguite anche 25 perquisizioni

Svolta nell’inchiesta sugli scontri che seguirono la finale dei play off di calcio tra Lecce e Carpi, persa dai salentini a vantaggio degli emiliani, promossi in serie B. La Polizia di Lecce sta eseguendo 13 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili di violenze e minacce nei confronti delle Forze dell'ordine e degli steward in occasione dell'incontro di calcio del 16 giugno scorso. Gli agenti della Digos, con l'ausilio di mezzi tecnici, testimonianze e videoriprese, hanno individuato gli autori delle aggressioni e danneggiamenti avvenuti al termine della partita sia all'interno che all'esterno dello stadio «Via del Mare» ed hanno eseguito 25 perquisizioni. Tra i destinatari dei provvedimenti anche una persona residente a Palermo, autore tra l'altro dell'incendio di un'auto della Polizia, a conferma dello storico «gemellaggio» tra gli ultras locali e quelli rosanero.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Jennifer Lopez bella e sensuale ai Billboard Latin Music Awards

Incidente in fabbrica, migliaia di litri di succo di frutta nelle strade
Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce