cerca

Per figli nati da cugini doppio rischio malformazioni

LONDRA Il matrimonio tra cugini di primo grado raddoppia il rischio che, da questa unione, nascano bambini con malformazioni. A confermarlo uno studio che è stato organizzato per dare una risposte ai...

LONDRA Il matrimonio tra cugini di primo grado raddoppia il rischio che, da questa unione, nascano bambini con malformazioni. A confermarlo uno studio che è stato organizzato per dare una risposte ai tassi di decesso e anomalie congenite più elevati rispetto a quelli attesi nei neonati della comunità pakistana a Bradford, Regno Unito.

Il rischio di avere un bambino con difetti alla nascita - di solito cardiaci o del sistema nervoso, che a volte possono essere fatali - in generale è limitato, ma sale dal 3% nella popolazione pakistana e al 6% tra coloro che qui hanno sposato un consanguineo. Ogni anno, in Inghilterra e nel Galles, ci sono circa 90 morti fra i piccoli della comunità pakistana a causa di difetti di nascita. Ma la questione è molto delicata perché il «matrimonio in famiglia» è una tradizione culturale consolidata.

Studi precedenti avevano provocato polemiche, ma l'autore principale della nuova indagine, Eamonn Sheridan, assicura che questa volta c'è stata una forte partecipazione della comunità di Bradford, che ha consentito di monitorare 13.500 bambini nati nel Bradford Royal Infirmary tra 2007 e il 2011. Gli scienziati hanno esaminato una serie di fattori che potrebbero avere un ruolo nei difetti alla nascita, tra cui la scarsa alimentazione, l'obesità e il fumo nelle madri. Il fumo materno, l'uso di alcol e l'eccesso di peso non sono risultati fattori di rischio in questa popolazione, mentre una maggiore educazione nelle madri è emerso come fattore protettivo in tutte le etnie.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni