cerca

Niente bollino nero sulle autostrade per l’esodo estivo

Il giorno più critico secondo il piano predisposto da Viabilità Italia dovrebbe essere il 3 agosto. Potenziati i controlli con etilometri, autovelox e sorpassometri

Niente bollino nero sulle autostrade per l’esodo estivo

ESTATE: 30 KM CODA SU PASSANTE MESTRE,INTASATE STRADE VENETO

La crisi si fa sentire e anche quest'anno non ci saranno le famigerate giornate da «bollino nero» per quello che una volta era l’esodo estivo dalle città verso le località di vacanza. Segno che la partenza degli italiani avverrà in modo diverso rispetto al passato, con una diversa organizzazione e partenze più diluite nell'intero periodo estivo. Il piano messo a punto da Viabilità Italia, il Centro di coordinamento nazionale del Ministero dell'Interno per le emergenze viarie, che contiene una serie di misure informative e operative per garantire la sicurezza degli spostamenti, indica infatti nel calendario per i mesi di luglio e agosto, solo i fine settimana segnalati con il bollino rosso. «Si è preso in considerazione il cambiamento di abitudini degli italiani, che anzichè concentrare le loro partenze in un unico week end le spalmano lungo l'intero periodo estivo - spiega il commissario capo della Polizia stradale, Ambra Gentile - Potrebbe esserci anche un'incidenza della crisi economica, a causa della quale molti italiani non andranno in vacanza, ma per la stesura di questo calendario ci siamo sostanzialmente basati sull'esperienza dello scorso anno, e abbiamo deciso di adottare questa formula, di non utilizzare il bollino nero ma bollini rossi per l'ultimo week end di luglio e per tutti quelli di agosto».

«C'è una sola giornata, sabato 3 agosto, per la quale abbiamo indicato una situazione di possibile criticità per cui viene utilizzato un bollino rosso cosiddetto "asteriscato", che indica un traffico molto intenso con punte di criticità che possono essere per orari o per aree di viabilità - sottolinea Gentile - Questa è l'indicazione previsionale, poi un vero e proprio bilancio si potrà fare solo dopo. In corso d'opera, comunque, tutti i notiziari radio e il sito della Polizia forniranno informazioni in tempo reale sulla situazione della circolazione e indicazioni e consigli per chi è in viaggio». E proprio per il 3 agosto, il calendario prevede volumi di traffico molto sostenuti in alcune aree, quelle delle principali località di villeggiatura e ai valichi di frontiera, soprattutto nella fascia antimeridiana. Sarà potenziata la presenza delle pattuglie della Stradale che, nei mesi di luglio e agosto disporrà giornalmente in media di 1.450 pattuglie automontate; 100 pattuglie in moto; 150 pattuglie delle squadre di polizia giudiziaria, in borghese. Tra gli strumenti tecnologici impiegati, 320 portali Tutor attivati per il controllo della velocità media lungo circa 2.900 km di autostrade; 14 portali Vergilius per il controllo della velocità media e istantanea lungo circa 60 km di strade statali; 300 misuratori di velocità in postazione mobile; 800 etilometri e 2.000 precursori per il controllo dei conducenti.

Tra le misure adottate, la dislocazione di equipaggi in moto in autostrada, più agili per gli interventi; impiego di Pullman Azzurri nelle aree di servizio a maggior frequenza per informazioni e assistenza, maggiore visibilità delle pattuglie in autostrada con soste frequenti in aree di servizio, piazzole e caselli. Saranno potenziati i controlli con etilometri e precursori e utilizzate le tecnologie disponibili per l'accertamento delle violazione in materia di velocità, sorpasso ed uso delle corsie di emergenza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni