cerca

Vigile urbano sospeso spara a sindaco e vicesindaco

L’agguato questa mattina nella sede del Municipio di Cardano al Campo vicino Varese L’attentatore è stato fermato. Il primo cittadino Laura Prati ferita gravemente all’addome L’atra vittima Costantino Iametti è stato colpito alla testa e a un braccio

I carabinieri di Gallarate hanno fermato un vigile urbano di Cardano al Campo per la sparatoria avvenuta questa mattina nel municipio del paese, in provincia di Varese. L’agente di polizia che era sospeso dal servizio per una truffa ha aperto il fuoco contro il sindaco e il vicesindaco del comune. L'uomo è entrato negli uffici del municipio e ha sparato all'addome a Laura Prati, primo cittadino di Cardano al Campo, e ha colpito il vice Costantino Iametti, ferendolo alla testa. Il sindaco di Cardano al Campo, Laura Prati, 49 anni, è stata colpita all'addome ed è stata trasportata all'ospedale di Gallarate. Le sue condizioni, secondo i sanitari, sono gravi, ma non è in pericolo di vita. Il vicesindaco Costantino Iametti, 76 anni, è stato ferito alla testa e ad un braccio ed è stato portato in elicottero all'ospedale di Varese. Dopo il blitz in municipio l'uomo si è allontanato è stato fermato, dopo una fuga molto movimentata, dai carabinieri di Gallarate vicino al paese.

Laura Prati , il 9 maggio scorso, aveva rilanciato la petizione di «Ferite a Morte» (www.feriteamorte.it), il progetto teatrale di Serena Dandini e Maura Misiti, contro la violenza sulle donne. Il sindaco aveva chiesto che il governo lanciasse subito gli stati generali contro la violenza sulle donne.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni