cerca

Getta la moglie dal nono piano e simula il suicidio

Litiga con la consorte e la spinge giù da un palazzo a Cologno Monzese. Arrestato un albanese di 31 anni

Si chiama Lleshi Zef, trent'anni, l'uomo di nazionalita' albanese arrestato dai carabinieri di Sesto San Giovanni per l'omicidio della moglie, Silvana H., 31 anni, morta ieri sera dopo essere stata spinta dal balcone dell'appartamento al nono piano di via Einaudi 9, a Cologno Monzese, dove la coppia viveva. Secondo le testimonianze della madre della vittima e di un'amica, la coppia litigava spesso a causa dell'ossessiva gelosia di Lleshi e, in piu' di un'occasione, Silvana avrebbe riportato segni di percosse. Durante l'interrogatorio l'uomo ha fornito una spiegazione confusa dell'accaduto e non e' riuscito a spiegare i numerosi graffi sul corpo, attribuiti dai carabinieri a un ultimo, disperato tentativo della donna di aggrapparsi al marito prima di cadere nel vuoto. Lleshi Zef e' crollato nella notte: a suo carico e' stata formalizzata un'accusa di omicidio ed e' stato condotto al carcere di Monza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni