cerca

Muore soffocato nell’incendio della sua abitazione

Tragedia a Bastia Umbria, nel Perugino. La vittima aveva 60 anni e viveva da sola

Un uomo di circa 60 anni è morto a Bastia Umbria in seguito all’incendio scoppiato nella notte nella sua abitazione. I vigili del fuoco sono intervenuti nella cittadina in provincia di Perugia intorno a mezzanotte. L'appartamento, secondo quanto riferito dagli stessi vigili, posto all'ultimo piano di una palazzina costruita su tre livelli, presentava abbondanti colonne di fumo che uscivano dalle finestre della cucina. I pompieri, una volta entrati in casa, hanno scoperto il corpo esanime dell’uomo, che viveva da solo. Il personale del 118 ha effettuato vari tentativi per rianimarlo ma ha poi dovuto constatarne il decesso. L'uomo non presentava ustioni: la causa della morte è presumibilmente da attribuire all'intossicazione derivante dal fumo. Secondo quanto si apprende, l'uomo era seguito dai servizi della Asl. Ai vigili del fuoco e ai carabinieri sono affidate le indagini per risalire alle cause dell'incendio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni