cerca

Benevento, carabiniere litiga con la moglie e la uccide

Le ha sparato con la pistola di ordinanza. I due avevano qualche problema familiare ma stavano cercando di risolverlo

Benevento, carabiniere litiga con la moglie e la uccide

BENEVENTOUCCIDE-C_WEB

Omicidio-suicidio a Benevento. Un appuntato dei carabinieri, fuori dal servizio, ha litigato con la moglie e le ha sparato con la pistola, poi si è suicidato. La coppia era in auto nei pressi dello stadio, in località Santa Colomba.

Raffaella Romano, 41 anni, e Luigi Chiumiento, 46 anni, avevano tre figli, di età compresa tra i 17 e 9 anni. Secondo le prime testimonianze, i due avevano qualche problema familiare, ma stavano cercando di risolverlo. I due probabilmente si sono dati un appuntamento, visto che in contrada Colomba sono arrivati a bordo di due auto diverse, lei su una Citroen C3, lui con una Pegeuot 207. L’appuntato per uccidere la moglie e se stesso ha usato la sua pistola d’ordinanza. Sul posto la polizia con la Squadra Mobile e la Scientifica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"

Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram
Aurora Ramazzotti studentessa modello. Il video fa impazzire i fan