cerca

Arrestato per omicidio l'amante di Samanta Fava

Sarebbe stato Antonio Cianfarani, 42enne muratore di Sora, a uccidere e murare il corpo della donna, scomparsa ad aprile dello scorso anno

Arrestato per omicidio l'amante di Samanta Fava

FROSINONE-C_WEB

Omicidio volontario ed occultamento di cadavere. Con queste accuse è stato arrestato Antonio Cianfarani 42anni, muratore di Sora, cittadini in provincia di Frosinone. La polizia lo ha ammanettato a Ciampino al rientro dalla Sardegna. Sarebbe lui, secondo l'accusa e stando all'epilogo delle indagini coordinate dal sostituto procuratore della repubblica di Cassino Alfredo Mattei, ad aver ucciso e poi murato il corpo di Samanta Fava. La 35enne, anche lei di Sora, era scomparsa ad aprile dello scorso anno. Le sue ricerche sono state avviate subito dopo la denuncia della madre. Ieri pomeriggio, il cadavere della donna è stato trovato murato nella cantina dell'appartamento che Antonio Cianfarani possiede in pieno centro storico a Fontechiari, un paesino non molto distante da Sora, nella zona della Val Comino. «Quando abbiamo capito che la confessione del 42enne era attendibile solo in parte abbiamo deciso di svolgere indagini anche diverse dal semplice scandagliare il fiume Liri - ha detto il questore di Frosinone Giuseppe de Matteis - Un testimone raccontava, nella fase di ricerca di Samanta
Fava, di aver visto la donna l'ultima volta andare a Fontechiari, lo stesso luogo in cui le celle telefoniche avevano agganciato il cellulare dell'indagato. Per questo ci siamo concentrati sulla sua abitazione e grazie ad Orso, un cane pastore tedesco addestrato alle ricerche molecolari dell'unitá cinofila, e ad un georadar della polizia a scientifica, abbiamo ritrovato l'intercapedine con dentro il terribile segreto».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta