cerca

«La crisi ha fatto perdere 3 chili a ogni italiano»

«Che le famiglie italiane a causa della crisi economica abbiano ridotto i consumi alimentari è un dato certo. Istat, Confcommercio, Coldiretti e numerosi altri istituti ogni giorno certificano la...

«Che le famiglie italiane a causa della crisi economica abbiano ridotto i consumi alimentari è un dato certo. Istat, Confcommercio, Coldiretti e numerosi altri istituti ogni giorno certificano la riduzione degli acquisti da parte dei cittadini sul fronte dei generi alimentari. Una costante diminuzione dei consumi che ora fa sentire i suoi effetti anche sul peso degli italiani». È l’allarme lanciato dal Codacons, che annuncia i risultati di una propria indagine con la quale ha messo a confronto il peso medio di uomini e donne certificato nel 1993 con quello emerso adesso analizzando un campione rappresentativo di individui residenti nelle varie regioni del nostro Paese. Vent’anni fa il peso medio di un uomo era pari a 76,9 chili, mentre una donna pesava mediamente 60,3 kg. «In base alla nostra indagine - spiega il Codacons - oggi il peso di un uomo in età media è sceso a 74,1 kg, mentre quello della donna a 59,1. Ciò significa che oggi un uomo pesa 2,8 kg in meno rispetto al ’93, mentre per la donna si registra un calo di peso pari a 1,2 kg».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni