Droga, 18 arresti nel napoletano

Operazione all’alba dei carabinieri nell’area vesuviana. Sequestrate anche diverse armi da guerra

I Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Napoli e Salerno hanno eseguito all'alba 18 ordinanze di custodia cautelare tra le province di Salerno e di Napoli, in particolare nell'area vesuviana. Le persone arrestate sono accusate di spaccio di droga e detenzione di armi, anche da guerra. L'operazione vede impegnati 120 militari in collaborazione con le unità cinofile. Le ordinanze cautelari sono state emesse dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Dda di Napoli. Le 18 persone arrestate sono ritenute responsabili di spaccio di droga, del tipo cocaina e hashish, e cessione di armi e munizioni. Nel corso del blitz dei militari sono state rinvenute diverse armi da guerra.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.