cerca

Gli hashtag di Twitter conquistano Facebook

Il social network creato da Zuckerberg utilizzerà il "cancelletto" per organizzare il flusso delle conversazioni.

Gli hashtag di Twitter conquistano Facebook

Facebook

Il cancelletto tracima da Twitter e conquista il suo più popolare rivale: Facebook. Il lancio degli hashtag sul social network di Mark Zuckerberg è stato annunciato in un post pubblicato sul suo blog. Da oggi saranno disponibili per gli utenti gli hashtag cliccabili, simili a quelli già utilizzati su Twitter, e Instagram e anticipa che «nelle prossime settimane e mesi continueremo a presentare altri strumenti, come per esempio i trending hashtag, che permetteranno alle persone di scoprire di più delle conversazioni a livello mondiale». La società di Menlo Park spiega che si tratta di un «primo passo» per «portare più in primo piano le conversazioni», con funzioni che mireranno a fare emergere alcune delle discussioni più interessanti su eventi pubblici, personaggi e temi specifici. Finora gli hashtag non esistevano come funzionalità propria di Facebook, anche se molti utenti li utilizzavano ugualmente. La novità implica che sarà possibile cliccare sulla parola preceduta dal cancelletto per risalire al feed delle discussioni degli altri utenti che sono relative allo stesso argomento e inserirsi nella conversazione.

Gli hashtag si adatteranno alle impostazioni di privacy fissate dagli utenti, quindi se si inserirà un hashtag in un post visibile solo agli 'amicì su Facebook, quel commento continuerà a essere visibile solo ai propri contatti.

Nelle prossime settimane gli utenti potranno inserire una tag preceduta dal simbolo cancelletto su tutti i loro post: cliccandola sarà possibile accedere ai messaggi che hanno la stessa stringa di significato. La mossa renderà molto più semplice trovare gli argomenti di cui gli alti utenti parlano, nello stesso modo in cui siamo abituati a fare su twitter e sarà possibile usarlo mentre si seguono eventi live. Il colosso fondato da mark zuckerberg ha però sottolineato che la funzione non è una novità: «sarà un servizio simile a quello di twitter, tumblr o pinterest», si legge. I test del nuovo servizio erano partiti nel mese di aprile.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni