cerca

Una truffa dietro il concorso a premi

Beffati oltre 40.000 lettori di riviste a diffusione nazionale. Indagato un padovano

Oltre 40.000 lettori di riviste a diffusione nazionale sono stati truffati dal concorso a premi «Stappa e Vinci». Secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Rovigo, le vittime, sulla base delle istruzioni contenute nei coupon inseriti nelle riviste, credevano di aver vinto premi allettanti messi in palio dalla società organizzatrice con sede a Porto Viro (Ro). Per la scelta e la riscossione dei premi, gli utenti dovevano chiamare un numero telefonico, poi una «voce guida» li invitava a comporre un altro numero, questa volta a tariffazione speciale, senza fornire l'informazione. Il concorso di fatto terminava qui, poichè oltre a vedersi addebitare in bolletta i costi esorbitanti del numero a tariffazione speciale, dei premi promessi nessuno ha più sentito parlare. Nel periodo in cui il concorso è stato operativo, all'incirca da aprile a settembre dello scorso anno, ammonta ad oltre 100.000 euro la somma truffata dall'organizzatore, un padovano che, già arrestato per una truffa, faceva transitare sul conto corrente di una società londinese i proventi illeciti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera grillina

Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra
Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye
L'ultima verità di Francesco Schettino: "Sono rimasto sulla  Costa Concordia fino all'ultimo minuto"