cerca

Falconieri per liberarci dai gabbiani

ROMA Contro l'«invasione» di piccioni e gabbiani scende in campo il falconiere. C'è chi ha pensato di «rispolverare» questo mestiere antichissimo (risale al Medioevo) e di farne un lavoro per...

ROMA Contro l'«invasione» di piccioni e gabbiani scende in campo il falconiere. C'è chi ha pensato di «rispolverare» questo mestiere antichissimo (risale al Medioevo) e di farne un lavoro per «liberare» tetti e terrazzi diventati terra di conquista di «volatili urbanizzati». Chi addestra falchi sopravvive alla crisi, favorito anche da un fenomeno ambientale recente: il «trasloco» nelle città di centinaia di gabbiani reali mediterranei, esemplari protetti di Larus michahellis. Pochi coloro che esercitano questa attività nelle città, per questo sono molto ricercati.

I cieli di Napoli, Genova e Trieste, ma anche di Roma, dove il mare è a 30 chilometri, ma il centro può essere facilmente raggiunto in volo risalendo il corso del Tevere, sono pieni di questi uccelli, che hanno spodestato storni e colombi, di cui vanno ghiotti. Il falconiere può essere utile ad allontanarli, perchè non possono essere uccisi: i gabbiani sono, infatti, una specie protetta dalla legge. L'operazione di bonifica costa dai 200 ai 300 euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina

Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello
Ostia, giornalista aggredito da Roberto Spada

Opinioni