cerca

Mondovì, accoltellata e bruciata vicino a scuola

Ritrovato questa mattina il cadavere di una giovane nordafricana. A dare l’allarme ai carabinieri è stato un passante

Mondovì (Cuneo) - Omicidio nella notte a Mondovì, in provincia di Cuneo. Il cadavere di una persona, probabilmente una donna di origine nordafricana di giovane età, è stato trovato questa mattina poco dopo le sette sul ciglio di via San Rocchetto, in località Passionisti, nei pressi dell'Istituto Tecnico Agrario. A dare l'allarme è stato un passante, che ha chiamato i carabinieri. Il corpo della donna era semicarbonizzato e presentava ferite da taglio. Secondo una prima ricostruzione fatta dai militari la vittima sarebbe stata prima accoltellata e poi data alle fiamme. Ancora non è chiaro se l'omicida abbia dato fuoco al cadavere per cercare di sbarazzarsene o renderlo irriconoscibile o se, invece, la donna sia morta proprio a causa delle ustioni. Sul posto il medico legale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incidente in fabbrica, un fiume di succo di frutta invade la città

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi