cerca

Traffico di cuccioli stroncato sull’autostrada: due fermi

...

CASSINO Trentasei

cuccioli di cane di razza Pincher, Bulldog Francesi, Bulldog Inglesi, Cocker, Labrador, Cavaler King, Chihuahua, Yorkshire erano stipati in scatoloni caricati in una Renault Clio fermata per controlli sull'autostrada Roma-Napoli nel territorio di Castrocielo, dagli agenti della polizia stradale della sottosezione di Cassino. I

cuccioli di circa due mesi, erano trasportati da un cittadino slovacco di 52 anni che non aveva alcun documento di origine degli animali i quali, tra l'altro, viaggiavano da ore in condizioni pessime. Due scatole, coperte da un telo, piene di animali poggiate sul sedile posteriore, altre due scatole, nel bagagliaio. I cani viaggiavano al buio, stretti e senz'acqua. Gli uomini del vice questore Giovanni Cirilli hanno allertato i veterinari della Asl che hanno provveduto a visitare gli animali il cui valore di mercato oscilla tra i 300 e gli 800 euro ciascuno, e tutti sono stati sequestrati e affidati al canile di Cassino. Lo slovacco invece, è stato denunciato per traffico illecito di animali da compagnia, maltrattamento di animali ed altre norme veterinarie. Anche la macchina è stata sottoposto a sequestro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

L'ultima verità di Schettino: "Sulla Concordia fino all'ultimo minuto"

Occhiali scuri e cappellino, così rapinava i negozi a Roma
San Severo, spari contro le auto della polizia inviate per l'emergenza criminalità
Due valanghe sugli sciatori, tragedia in Val d'Aosta