cerca

Funerali laici e «Bella Ciao» per Franca Rame

A Milano in centinaia per dare l’ultimo saluto all’attrice. Fo: ringrazio le donne in rosso

Funerali laici e «Bella Ciao» per Franca Rame

Franca Rame

Numerose le donne vestite in rosso in via Rovello, dove si trova la camera ardente di Franca Rame. In centinaia hanno seguito il corteo che ha accompagnato il feretro di Franca Rame al Piccolo Teatro Strehler. Era stata la stessa attrice, infatti, a chiederlo. Lo stesso premio Nobel Dario Fo, compagno di Franca Rame, al suo arrivo in via Rovello, ha voluto dichiarare: «Ringrazio tutti voi che siete venuti a salutare Franca, soprattutto le donne in rosso». Prima dell'inizio del corteo una banda di ottoni ha tra l’altro suonato «Bella Ciao», intonata anche dai numerosi milanesi presenti che hanno urlato anche «Ora e per sempre resistenza». Insieme a Dario Fo e al figlio Jacopo, sono giunti in via Rovello per partecipare al corteo anche il vicesindaco di Milano Ada Lucia De Cesaris, il presidente del Consiglio Comunale Basilio Rizzo, l'attore Paolo Rossi, Gad Lerner, Beppe Grillo e l'ex dirigente di Potere Operaio Oreste Scalzone. Sul piazzale di fronte al teatro è stato allestito un piccolo palco, dal quale, tra gli altri prenderanno la parola anche Dario Fo, il figlio Jacopo e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Accanto al palco, dove stanno iniziando ad affluire le prime persone per l'ultimo saluto all'attrice, un funerale laico, una corona di fiori inviata dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Sopra il podio campeggia invece una gigantografia di Franca Rame.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma reagisce. Poi la rissa

Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce
Lei è la sindaca? La Merkel snobba Virginia Raggi
De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera M5s Valeria Ciarambino

Opinioni