cerca

La manifestazione che può cambiare il futuro del Paese

di Claudio Foroncelli Un visionario e sognatore un tempo mi raccontò di una Pubblica Amministrazione funzionante e di successo. Aveva nella testa Province, Comuni e Regioni capaci di ragionare come...

La manifestazione che può cambiare il futuro del Paese

B__WEB

Un visionario e sognatore un tempo mi raccontò di una Pubblica Amministrazione funzionante e di successo. Aveva nella testa Province, Comuni e Regioni capaci di ragionare come delle imprese, in grado di offrire servizi ai cittadini, di rispettare la propria naturale funzione sociale, ma allo stesso tempo di funzionare, perchè organizzate. Da qui la sfida dei Direttori Generali che potessero mettere a ferro e fuoco con capacità, le strutture un po’ bizantine degli Enti Locali. Quell’uomo era Leonardo Lo Tufo, appassionato esperto di Pubblica Amministrazione e direttore generale di molti Enti italiani. Non posso dimenticarmi con quale forza desiderava portare in ogni dove la propria esperienza. Lo ricordo combattere contro i teologi dei derivati, o portare avanti idee e progetti senza farsi bado dei troppi equilibri di un Ente. Da lì i piani strategici, l’esempio di Barcellona, il valore dei comuni e il sogno di una ristrutturazione totale delle periferie dello Stato, appunto comuni, province e regioni. Così ogni anno, quando era tempo di Forum Pa, Leonardo si riempiva lo zainetto di idee e prospettive per condividerle con quella grande comunità. Rimasi stupito la prima volta che entrai al Forum, capii che vi era un mondo che voleva davvero cambiare, che desiderava profondamente crescere per un’Italia diversa. I convegni erano gremiti e ognuno portava con se il suo pezzetto d’esperienza. La Pubblica Amministrazione è un mondo infinito, che corre dagli Enti fino alla sanità con istituzioni come Federsanità Anci che raccoglie le best practice delle ASL in giro per l’Italia. Ma ad animare questi luoghi ci sono le persone. Uomini come Carlo Mochi Sismondi padre nobile del Forum, come Enzo Chilelli l’instancabile direttore generale di Federsanità, come i grandi sindaci: dal rottamatore Renzi al leghista Tosi. Non c’è colore, non c’è casacca sotto il logo di Forum Pa c’è solo il saper e la voglia di confrontarsi. Poi ci sono le aziende come Telecom, Poste italiane, la Microsoft e tante altre che sono al fianco della Pubblica Amministrazione per renderla più moderna, più agile e infine, le banche che non sempre hanno consigliato saggiamente gli Enti, ma che svolgono un ruolo centrale in questa trasformazione. Insomma, nel tempo della trasparenza, il Forum Pa sarà ancora il motore della Pubblica Amministrazione che funziona.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni