cerca

Incendia l’auto della ex: arrestato

In manette un ventottenne barese che non si rassegnava alla fine della sua relazione con una donna di 42 anni

Ancora una storia di violenza ai danni delle donne. Un giovane di 28 anni non si era rassegnato alla fine della relazione con una 42enne e, non riuscendo ad avere un incontro con lei, dopo averla minacciata ripetutamente, le ha incendiato l'auto ed è finito in carcere. È accaduto a Valenzano, in provincia di Bari, dove i carabinieri della locale stazione e del Radiomobile della compagnia di Triggiano hanno arrestato il giovane stalker con le accuse di atti persecutori e incendio. Poco prima l’uomo, dopo aver rotto con una mazza in ferro il parabrezza dell'auto e aver cosparso benzina l'interno, aveva provocato l'incendio che ha distrutto completamente il mezzo. Dopo averlo rintracciato a casa sua, i militari hanno trovato e sequestrato una tanica contenente benzina e la mazza. Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 28enne è stato poi portato nel carcere del capoluogo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni