cerca

Il 13 luglio arriverà la cicogna di Kate e William

Maschio o femmina? Chiedete ai bookmaker

Il 13 luglio arriverà la cicogna di Kate e William

A__WEB

Sesso, nome e data. Da tempo le scommesse sono aperte sul nascituro della coppia reale. Basta qualche indizio per far correre la fantasia. Quando a Saunderton, nel Buckinghamshire, in occasione della loro visita nella sede di Child Bereavement, associazione che supporta genitori che hanno perso un figlio o, viceversa, ragazzi che hanno perso un genitore, William e Kate furono accolti dalla folla e riempiti di tanti pensierini, tra i quali un orsetto di peluche e Kate si lasciò sfuggire un «grazie...sarà per la mia bambina». E allora tutti sicuri: nascerà una femmina e si chiamerà Diana, Vittoria... Poi tutti spiazzati dall’acquisto del passeggino: azzurro. Allora sarà un maschietto... La giovane coppia, sempre allegra e piena di gioia di vivere, lui un po’ più serio ma non come se nonna Elisabetta gli dovesse lasciare il trono (viste le recenti concessioni al figlio Carlo), lei con la risata sempre pronta, l’eleganza nel dna anche con il pancione, pare intenzionata a non rivelare il sesso dell’erede. Ma in compenso, come rivela il mail on Sunday, citando persone vicine a William e Kate, il royal baby nascerà il 13 luglio prossimo, sotto il segno delo cancro.

Festa grande dunque a metà lunglio nella casa reale, perché se la data sarà corretta coinciderà con i festeggiamenti per i 60 anni dell’incoronazione di Elisabetta II previsti dall’11 al 14 luglio, una specie di Giubileo in scala ridotta. Il palazzo reale non conferma, si limita a ribadire che l’unica informazione resa pubblica è che il piccolo nascerà a luglio.

Ma la famiglia e gli amici più vicini allo coppia conoscono i dettagli, visto che ad un barbecue pochi giorni fa, organizzato da un amico della famiglia reale non si parlava d’altro, scrive il Mail, la fatidica data attesa da tutti con trepidazione è il 13 luglio.

È certo invece, che la duchessa di Cambridge, nel ruolo di neo mamma sarà affiancata da Antonella Fresolone, 42 anni, nubile, recentemente assunta come governante da William e Kate.

L’italiana che è riuscita ad arrivare al lavoro più ricercato nella famiglia reale, quello di governante dei duchi perché «cucina, pulisce e una volta era tra le più fidate servitrici della Regina». A Buckingham Palace, la Fresolone ha sbaragliato la concorrenza di decine di rivali, assicurandosi lo stipendio di 23.000 sterline l’anno (27mila euro).

L’italiana è famosa per la sua forte etica del lavoro, la dedizione alla famiglia reale e, cosa senza dubbio importante, l’abilità ai fornelli: per questo, secondo il Sunday Express, Kate e William saranno attesi da gustosi piatti di pasta fumanti e pane fatto in casa.

Appena scelta, circa due settimane fa, ha saputo che le saranno affidate le pulizie della residenza dei principi, la cura dei loro abiti, dell’argenteria, dei cristalli. Le sarà richiesto anche di portare a spasso Lupo, il cocker spaniel. Secondo un insider della casa reale Antonella, che di solito lavora dalle 8,30 alle 17 dal lunedì al venerdì, è anche pronta a prolungarsi a tempo pieno, se richiesto. I bene informati danno già per scontato che si trasferirà direttamente a Kensington Palace, nonostante l’abitudine della coppia di sistemare il personale fuori dalla loro residenza. Antonella non sarà la baby sitter dell’erede perché Kate si occuperà direttamente del bambino e poi sarà aiutata da una «nanny» di professione. Ma è certo che il piccolo apprezzerà la cucina italiana.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500