cerca

«A rischio l’avvio del prossimo anno scolastico»

ROMA Le Province per il 2013 avevano definito impegni di spesa per investimenti nelle scuole pari a 727.894.774 euro, ma a causa dei tagli e degli obiettivi del patto di stabilità, che stanno...

ROMA Le Province per il 2013 avevano definito impegni di spesa per investimenti nelle scuole pari a 727.894.774 euro, ma a causa dei tagli e degli obiettivi del patto di stabilità, che stanno azzerando la capacità di programmazione in opere e infrastrutture, sono state costrette a ridurre questi impegni di 513.272.984 euro. È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dall'Upi e illustrata dal presidente Antonio Saitta che ha lanciato un vero e proprio allarme legato alla conseguenza dei tagli ai bilanci sugli investimenti in sicurezza degli edifici scolastici e nuovi istituti. A fronte di interventi necessari pari a oltre 727 milioni di euro dunque, sottolinea Upi, potranno essere realizzate opere solo per 212.080.789 euro. Le Province gestiscono 5.179 edifici scolastici che accolgono 2.596.031 alunni. A causa dei tagli imposti dalla «spending review», le Province saranno anche costrette a chiudere mille palestre in orario extrascolastico. L'Upi ha lanciato dunque le sue proposte al governo: riduzione del taglio alle Province di 400 mln di euro per il 2013; esclusione dai vincoli del patto di stabilità per gli interventi di edilizia scolastica e previsione di un piano triennale straordinario per Province e Comuni di almeno un miliardo l'anno per la messa in sicurezza degli edifici. «Se non ci sarà la possibilità finanziaria di fare in estate i lavori che le procure ci richiedono per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, circa il 7-8% delle scuole non potranno essere aperte» ha avvertito Saitta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Jennifer Lopez bella e sensuale ai Billboard Latin Music Awards

Incidente in fabbrica, migliaia di litri di succo di frutta nelle strade
Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce