cerca

Farmaci non autorizzati ai bovini, sequestrato allevamento

Denunciato per esercizio abusivo della professione veterinaria e maltrattamento di animali un allevatore del Viterbese

Farmaci non autorizzati ai bovini, sequestrato allevamento

VITERBO-C_WEB

Dava ai suoi bovini farmaci non autorizzati in Italia e non prescritti dal medico veterinario: è finito nei guai un allevatore della provincia di Viterbo, denunciato per esercizio abusivo della professione veterinaria e maltrattamento di animali. I Nas hanno sequestrato 3 tonnellate di latte crudo e 15 confezioni tra antibiotici ed antiparassitari illeciti. I militari hanno anche accertato le pessime condizioni igienico-sanitarie dell'allevamento, con infiltrazioni di acqua, muffa diffusa, tracce di ruggine sui macchinari, pavimentazione e piastrelle rotte e gestionali (assenza della documentazione relativa alla tracciabilità del prodotto, capi bovini non identificati). Il sequestro è così scattato per l'intera struttura, circa 2 tonnellate di prodotti lattiero caseari e 73 capi bovini. Inoltre sono state riscontrate dai carabinieri irregolarità circa l'identificazione degli animali allevati ed in merito all'acquisto e somministrazione di farmaci veterinari presso altre 2 strutture dove hanno proceduto al sequestro di decine di confezioni di medicinali illecitamente detenute ed alla contestazione di sanzioni amministrative.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni