cerca

Carabiniere ucciso a Caserta, catturati altri tre

Sono accusati di aver fatto parte della banda che ha ucciso l’appuntato Tommaso Della Ratta e ha ferito il maresciallo Domenico Trobetta.

Carabiniere ucciso a Caserta, catturati altri tre

CASERTA-C_WEB

Napoli - Sono stati arrestati dai carabinieri ad Acerra gli altri tre componenti della banda di rapinatori che lo scorso 27 aprile a Maddaloni hanno ucciso l'appuntato Tommaso Della Ratta e ferito il maresciallo Domenico Trobetta nel corso di un conflitto a fuocio durante una rapuina in gioielleria a Maddaloni, nel Casertano. I particolari di una indagine lampo che in 48 ore ha visto l'arresto di una organizzazione dedita alle rapine saranno resi noti in una conferenza stampa a Santa Maria Capua Vetere in procura alle 11.30.  Nei giorni scorsi, i militari dell’Arma con la collaborazione della squadra mobile di Napoli, avevano già arrestato Rosario Esposito Nuzzo, 20 anni, e Giuseppe De Rosa, 22 anni, entrambi di Napoli. È stato il sostituto procuratore di Santa Maria Capua Vetere, Carlo Fucci. Nella gioielleria hanno fatto irruzione tre rapinatori, due uomini e una donna. Nello scontro a fuoco Della Ratta è stato ucciso e Trombetta ferito. Feriti anche due dei malviventi, entrambi originari di Napoli: Vincenza Gaglione, 29 anni, e Angelo Covato, 18 anni. Gaglione e Covato sono stati arrestati mentre il terzo rapinatore è' riuscito a fuggire a bordo di un’auto presumibilmente guidata da un complice.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta