cerca

Milano, altri guai per il pd Filippo Penati

La Corte dei conti contesta un danno all’Erario di otto milioni di euro all’ex presidente della Provincia, al segretario generale dell’ente locale e ad altri otto componenti della passata giunta

Milano, altri guai per il pd Filippo Penati

PENATI-C_WEB

La Procura della Corte dei conti della Regione Lombardia ha emesso inviti a dedurre nei confronti dell'ex presidente della Provincia di Milano Filippo Penati, del segretario generale Antonino Princiotta e di 8 membri della relativa Giunta provinciale. La Procura della Corte contesta un danno erariale superiore a cento milioni di euro derivato dall'operazione di acquisizione del pacchetto azionario della società Milano Serravalle-Milano Tangenziali. Le attività investigative, coordinate e dirette dal procuratore regionale Antonio Caruso, nonché dai sostituti procuratori Adriano Gribaudo e Luigi d'Angelo e condotte dalla Guardia di finanza di Milano hanno consentito l'accertamento di un danno erariale connesso a una sopravvalutazione del prezzo unitario delle azioni acquisite dalla Provincia, «ben al di sopra del reale valore di mercato» secondo gli inquirenti, nonchè «un danno per il deprezzamento del controvalore del pacchetto azionario detenuto dal Comune di Milano nella stessa società». Tra i destinatari delle imputazioni erariali vi sono anche gli amministratori della società Asam, società controllata dalla Provincia, di cui l'ente locale si servì per il perfezionamento della compravendita delle azioni dal gruppo Gavio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Jennifer Lopez bella e sensuale ai Billboard Latin Music Awards

Incidente in fabbrica, migliaia di litri di succo di frutta nelle strade
Agguato nella bisca del domino, lo colpiscono con un'ascia ma rimane illeso. Poi la rissa
Belen, show nuda nella vasca. E il web impazzisce