cerca

Sgominata banda di pusher con a capo tre donne. 23 arresti

Caserta, i carabinieri hanno sequestrato ingenti quantità di cocaina

Sgominata banda di pusher con a capo tre donne. 23 arresti

NAPOLI-C_WEB

Operazione dei carabinieri della Compagnia di Capua nelle provincie di Caserta, Napoli, Pisa e La Spezia che stanno eseguendo un'ordinanza a carico di 23 persone indagate per associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. A capo dell'organizzazione, c'erano tre donne che si occupavano in prima persona degli affari che ruotavano intorno al business della compravendita della droga. L'ordine di cattura è stato emesso dalla Dda di Napoli diretta dal procuratore aggiunto Francesco Greco. Le tre donne sono Francesca Romeo, moglie di un esponente del clan Bardellino, Maria Martusciello e Rita Castellone, tutte di Villaricca e Mugnano di Napoli. I clan di riferimento per lo spaccio erano i Lo Russo, i Prestieri e Mazzarella. Nel corso dell'inchiesta sono state arrestate 19 persone in flagranza di reato e sequestrate ingenti dosi di cocaina e materiale per il confezionamento della droga. Dalle indagini è emerso che lo stupefacente dalle zone di Napoli Secongliano e Ponticelli, veniva trasportato a Caivano e a Giugliano in Campania dove, grazie a una collaudata rete di specialisti, veniva confezionato e ceduto agli spacciatori referenti di Napoli e Caserta che gestivano le piazze di spaccio con l'aiuto di tossicodipendenti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera grillina

Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra
Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye
L'ultima verità di Francesco Schettino: "Sono rimasto sulla  Costa Concordia fino all'ultimo minuto"