cerca

Influenza aviaria, altri due casi in Cina

Finora le vittime del virus H7N9 sono 11, i contagiati 51

Influenza aviaria, altri due casi in Cina

AVIARIA-C_WEB

Le autorità sanitarie di Shanghai hanno reso noto che altre due persone sono morte a causa del virus H7N9. Nello stesso tempo sono stati confermati altri tre casi di influenza aviaria, facendo salire a 51 il numero dei contagi. Per il ceppo di aviaria finora mai rilevato sull'uomo, sono già morte 11 persone, come conferma la «National Health and Family Planning Commission». Gli ultimi due contagiati del Jiangsu, riferisce in una nota il Dipartimento provinciale della salute, sono una donna di 77 anni di Nanjing e un uomo di 72 di Changshu. Entrambi versano in condizioni critiche e sono sotto trattamento di emergenza negli ospedali di Nanjing e Suzhou. In tutto 16 persone che fanno parte dei contatti stretti dei due pazienti sono state messe sotto osservazione ma non hanno mostrato i sintomi dell'influenza aviaria.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

L'ultima verità di Schettino: "Sulla Concordia fino all'ultimo minuto"

Occhiali scuri e cappellino, così rapinava i negozi a Roma
San Severo, spari contro le auto della polizia inviate per l'emergenza criminalità
Due valanghe sugli sciatori, tragedia in Val d'Aosta