cerca

Omicidio a Udine, le due ragazze interrogate per 5 ore

Le quindicenni ascoltate sulla morte dell’anziano che avrebbe tentato di violentarle

Omicidio a Udine, le due ragazze interrogate per 5 ore

UDINE-C_WEB

Sono state interrogate per oltre cinque ore, sino a notte fonda, alla procura dei Minori di Trieste davanti al pm Chiara De Grassi le due quindicenni indagate per l'omicidio di Mirco Sacher, il 67enne trovato morto in un campo alla periferia di Udine. Le studentesse friulane sono difese dagli avvocati Dario Miani e Franca Pompili di Trieste. Quanto abbiano detto e spiegato nel loro racconto è stato coperto da segreto istruttorio. Il procuratore capo dei minori, Dario Grohmann, è stato perentorio: nessuna notizia alla stampa, almeno fino a quando i tanti lati ancora oscuri non saranno chiariti. Quindi su come le due giovani - che poi hanno trascorso la notte in una struttura di accoglienza per giovani posta alla periferia di Trieste - abbiano cercato di giustificare il loro atteggiamento e la reazione nei confronti di Sacher, soffocandolo, vige il massimo riserbo. Prima di essere interrogate fino a oltre la mezzanotte, le ragazze erano state accompagnate all'ospedale Burlo Garofolo di Trieste dove sono state sottoposte a una accurata visita medica. Sul corpo di una di loro ci sarebbero segni di una possibile violenza. Sembra si tratti di graffi su un seno, e ciò potrebbe confermare una colluttazione con l'anziano per una tentata violenza sessuale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta