cerca

Annega nel fiume Fibreno, recuperato il cadavere

Tonino Iafrate, 45 anni, di Sora, aveva perso l’equilibrio domenica pomeriggio mentre si trovava su una barca per pescare. Il corpo recuperato questa mattina

È stato ritrovato il cadavere dell’uomo caduto domenica pomeriggio nelle acque del fiume Fibreno, in provincia di Frosinone. Lo hanno recuperato i sommozzatori dei Vigili del Fuoco, incastrato nel fondale del fiume. Tonino Iafrate, venditore di auto di 45 anni residente a Sora, è morto annegato in seguito a una gita in barca. L'uomo, appassionato di pesca, stava navigando sulle acque del fiume Fibreno quando improvvisamente ha perso l'equilibrio ed è caduto in acqua. Dalla riva l'hanno visto annaspare e immediatamente sono scattati i soccorsi ma l'uomo è stato risucchiato dalle acque gelide. Dopo una notte di ricerche questa mattina il cadavere è stato rinvenuto sul fondale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello