cerca

Agricoltura in controtendenza Più assunzioni

ROMA In controtendenza con molti settori dell'economia, nell’agricoltura aumenta il numero di lavoratori dipendenti del 3,6 per cento. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei...

ROMA In controtendenza con molti settori dell'economia, nell’agricoltura aumenta il numero di lavoratori dipendenti del 3,6 per cento. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al 2012. Il trend è particolarmente importante perché, rileva l’associazione di categoria, è il risultato di una crescita del 7,2 per cento al Nord, dell’11,2 per cento al Centro e dell'1 per cento al Sud. Si stima, precisa una nota di Coldiretti, che abbia meno di 40 anni un lavoratore dipendente su quattro assunti in agricoltura. Secondo l’analisi, in futuro a crescere sarà la domanda di livelli più elevati di professionalità, con particolare riguardo a figure specializzate nel seguire specifiche coltivazioni, la conduzione di macchinari o la gestione di attività che oggi si sono integrate con quella agricola, dalla vendita diretta dei prodotti tipici e del vino alla trasformazione aziendale del latte in formaggio, dell'uva in vino, delle olive in olio, ma anche pane, birra, salumi, gelati e addirittura cosmetici.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni