cerca

Il futuro dell’Italia secondo la massoneria

Dal 5 al 7 aprile a Rimini assemblea della Gran Loggia. Duemila liberi muratori si confronteranno su etica, politica, diritti di cittadinanza e libertà religiosa

Il futuro dell’Italia secondo la massoneria

MACONNERIE-C_WEB

Liberi di costruire per una nuova Italia, più giusta e responsabile. Dal 5 al 7 aprile massoni a convegno a Rimini per l'annuale assemblea della Gran Loggia del Grande Oriente d'Italia, che vedrà 2.000 Liberi Muratori proseguire, attraverso dibattiti ed eventi culturali, il confronto aperto con la società, lanciando un messaggio di partecipazione e di nuovo impegno civile. L'edizione 2013 dell'assise, in programma al Palacongressi, ha come tema «Liberi di costruirè. Responsabilità, partecipazione e rinnovamento. L'etica del cittadino: il coraggio delle scelte».

«Il ruolo del cittadino -spiega il Gran Maestro Gustavo Raffi- non può più essere quello di restare ai margini delle scelte: essere cittadini significa costruire un destino comune. Non sudditi ma protagonisti del nostro tempo, capaci di progettare un domani migliore». «I Liberi Muratori sono cercatori di verità - aggiunge Raffi- il nostro segreto è il dialogo. Non stiamo a bordo campo: vogliamo contribuire a dare maggiore coscienza alla cittadinanza».

Oltre ai lavori della Gran Loggia, è previsto un ricco programma di eventi dedicati all'approfondimento. Tra questi si segnalano i talk show condotti dal giornalista Alessandro Cecchi Paone, con un panel di opinionisti provenienti dal mondo della cultura e della scienza. Il primo incontro «Cittadinanza e responsabilità», si terrà venerdì 5 aprile alle 10,30 presso la Sala del Castello. Parteciperanno, tra gli altri, con la partecipazione di Antonio Baldassarre, presidente emerito della Corte Costituzionale; Enrico Iachello dell’Università di Catania; Aldo Masullo dell’Università Federico II di Napoli; Antonio Panaino dell’Università di Bologna, direttore responsabile della Rivista «Hiram». «Multireligiosità ed etica della cittadinanza» sarà invece il tema del secondo talk show che si terrà sabato 6 aprile alle 17 e vedrà la partecipazione di Claudio Bonvecchio dell’Università Insubria di Varese; Paolo Gambi, giornalista e scrittore; Elio Jucci dell’Università di Pavia; Stefano Levi della Torre del Politecnico di Milano; Younis Tawfik dell’Università di Genova; Maurizio Viroli dell’Università statunitense di Princeton.

Per tutta la durata della Gran Loggia, si potranno visitare le mostre «Il Tempio massonico tra storia e tradizione» e «Testimonianze della Massoneria italiana nel mondo. Tra gli incontri culturali non manca quello dedicato ai liberi muratori nei Caraibi: «L'Italia e Cuba per una Massoneria di popolo». Venerdì spazio dedicato alla musica classica con l’Omaggio a Giuseppe Verdì e sabato concerto presso l'auditorium del Palacongressi di Ornella Vanoni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni