cerca

Massimiliano e Salvatore, scusate se non siete qui

Le lacrime del ministro della Difesa Giampaolo Di Paola per i due marò a Napoli per i 90 anni dell’arma Presenti il presidente del Senato Grasso, il capo di stato maggiore Binelli e tutti i vertici delle forze armate

Massimiliano e Salvatore, scusate se non siete qui

DIP-C_WEB

"A Massimiliano Latorre e Salvatore Girone dico che mi scuso con loro se non sono stato capace di fare in modo che oggi fossero con noi in questa piazza. Tutte le piazze d'Italia sono con voi e per voi". Con la voce incrinata e le lacrime agli occhi il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola, in piazza Plebiscito, a Napoli in occasione della Festa dell'Aeronautica, ha spiegato che la decisione di far tornare i due marò in India è stata "una scelta di governo collegiale, sofferta e dolorosa ma in quel momento necessaria. Una scelta che forse non avete condiviso - ha continuato il ministro - Ne avete il diritto e me ne scuso se non sono stato capace di farli essere qui con noi in questa piazza. L'obbedienza di Massimiliano e Salvatore è stata obbedienza al loro senso di responsabilità e dovere, alla parola data. Con sconcerto e con dolore hanno rispettato la divisa e le istituzioni e respinto indietro le loro emozioni. Abbiamo le stellette, ci hanno detto, prima di tutto il senso del dovere poi le emozioni".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni