cerca

Vago: «Navi più corte ma più capienti»

Ieri il battesimo della Preziosa. Il Ceo di Msc rilancia sul futuro dell’azienda: «Ma le istituzioni debbono aiutarci»

Vago: «Navi più corte ma più capienti»

NUOVENAVI-C_WEB

GENOVA La musica di Ennio Morricone, la voce di Gino Paoli, il fascino di Sofia Loren: Msc Crociere ha scelto questi ingredienti per la grande giornata del battesimo di Preziosa, la nuova ammiraglia della flotta, battezzata ieri sera al porto di Genova. A benedirla é stato l'arcivescovo di Genova e presidente della Cei, il cardinale Angelo Bagnasco, alla presenza di Gianluigi Aponte, presidente del gruppo Msc, Pierfrancesco Vago, ceo di Msc, e Domenico Pellegrino, managing director Msc. L'arcivescovo ha quindi visitato il ponte 16 della nave. «Grazie a Msc Preziosa, nel 2013 cresceremo del 14% nel Mediterraneo in termini di passeggeri - ha spiegato Pierfrancesco Vago - Complessivamente - il numero dei passeggeri a bordo delle nostre navi passerà dal milione e quattrocentomila del 2012 a un milione e seicento mila». . E l'intenzione è quella di estendere la presenza di Msc, terzo marchio al mondo, in altre parti del globo «magari guardando anche all'Est». Il Ceo di Msc si è detto tuttavia ottimista nella ripresa del settore dopo lo scossone subito da tutto il comparto in seguito all'incidente al Giglio di Costa Concordia che ha definito «un evento unico, eccezionale dall'impatto devastante che ha bloccato il flusso delle prenotazioni soprattutto da parte di coloro che non avevano ancora mai provato l'esperienza di una crociera cui si è aggiunta la crisi economica. L'industria delle crociere è calata del 18% in Spagna e del 9% in Italia con la conseguenza di una pressione importante sui prezzi».

«Lo scorso anno Msc - precisa il managing director Domenico Pellegrino - è arrivata ad avere 35 mila tariffe diverse con crociere a partire da 480 euro la settimana, ma ora è Iil momento di razionalizzare per recuperare redditivitá». Msc Preziosa, ospiterá a bordo uno yacht club certificato come il nono miglior albergo d'Europa. «Ma la differenza - ha precisato Vago - è che una notte a Parigi nel miglior hotel d'Europa costa 2.000 euro senza la colazione mentre il nostro Yacht Club parte da 1.500 euro la settimana tutto incluso. Msc Preziosa è un albergo galleggiante (140.000 tonnellate, lunga 333 metri, larga 38, 4.345 passeggeri), una nave di grande impatto costruita por viaggiare tra le cittá più belle del Mediterraneo». Altra novitá è un termovalorizzatore a bordo che ricicla, separa, compatta i rifiuti e li trasforma in energia usandoli come combustibile. «Sarà la nave più efficiente per impatto ambientale al mondo, premiata con le 7 Perle dal Bureau Veritas per il suo impatto ambientale ridotto al minimo», ha aggiunto Vago che poi ha rilanciato sul futuro. «Puntiamo a realizzarne una più corta ma più larga e alta e di conseguenza più capiente -ha aggiunto Vago - che permetterá di accedere in determinati porti. Al prototipo sta lavorando lo studio De Jorio di Genova. Per costruireun prototipo ci vogliono minimo tre anni. Un lasso di tempo importante per l'azienda, perchè dopo una crescita così dirompente (in otto anni con un piano industriale di 6,5 miliardi di euro di investimenti abbiamo costruito dieci navi) deve assestarsi. Pensiamo anche a qualche ponte in più e a novitá con giochi d'acqua e piscine». Quanto ai cantieri, Vago sottolinea l'importanza di salvaguardare il know how acquisito in Europa dove i grandi cantieri in grado di costruire navi del genere sono tre (oltre a al francese Stx che ha costruito Preziosa, il Meyer Werft e Fincantieri) e invita il mondo politico,le istituzioni e il sistema paese «a prestare attenzione all'industria crocieristica che offre lavoro a oltre 300 mila persone garantendo giusti mezzi finanziari. Quanto a Fincantieri - conclude - abbiamo un ottimo rapporto, ci rispettiamo e collaboriamo su tantissimi fronti. Non costruiamo navi nuove ma la manutenzione di tutte le nostre unitá la fanno loro».

E poi tutti in banchina con altre due navi della flotta (Opera e Splendida) a frare festa e dare il benvenuto alla neonata Preziosa. tra luci, giochi di colorui e fuochi pirotecnici che hanno illuminato a giorno il cielo di Genova per quella che il sindaco Doria da definito una giornata...Preziosa.

Massimo Ciccognani

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni