cerca

Benzina à go go con la tessera del Comune

Dipendente faceva il pieno alle tre auto di famiglia con la tessera magnetica. Incastrato dalla Finanza con le immagini di videosorveglianza

Benzina à go go con la tessera del Comune

BENZINAUFO-C_WEB

Contro il caro benzina aveva escogitato un metodo semplice. E gratuito. Che però, essendo truffaldino, gli è costato una denuncia per peculato da parte della Guardia di Finanza di Bergamo. Un dipendente comunale della bassa bergamasca, con mansioni di messo notificatore ed operatore ecologico, utilizzava una tessera magnetica di proprietà del Comune non solo per rifornire i mezzi dell'amministrazione comunale in dotazione per l'esercizio delle sue funzioni, ma anche per tre auto della famiglia. E prelevava carburante anche con le taniche. Le indagini hanno consentito di appurare che la tessera è stata indebitamente utilizzata dall'indagato almeno 60 volte, nell'arco di sei mesi, ed ha causato un danno erariale alle casse del Comune. Le Fiamme Gialle hanno acquisito anche le immagini del sistema di video sorveglianza del distributore convenzionato con il Comune e le ricevute dei prelevamenti. Il raffronto con gli orari di lavoro del dipendente comunale ha consentito di evidenziare che i prelevamenti venivano eseguiti al di fuori del turno lavorativo, prevalentemente in orari notturni e in giorni festivi, e in alcuni casi addirittura allorquando il dipendente risultava essere in ferie. Iscritta sul registro degli indagati, per concorso in peculato, anche la moglie in quanto proprietaria di una delle tre auto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni