cerca

Catechista pedofilo arrestato per la seconda volta

Il 40enne insegnante di scuola primaria è accusato di violenza sessuale nei confronti di quattro ragazzini di età inferiore ai 14 anni Analoga misura cautelare era stata decisa un anno fa

PALERMO La polizia ha ridotto agli arresti domiciliari un 40enne, responsabile di violenza sessuale nei confronti di 4 ragazzini di età inferiore ai 14 anni. L'arrestato è un catechista, insegnante di scuola primaria, noto in ambito locale per la sua partecipazione attiva all'interno della parrocchia, per la gestione dei ministranti, dei campi estivi e dei diversi gruppi giovanili ruotanti intorno alla chiesa. C'era già stato un prologo circa un anno fa quando si ordinò l'applicazione di una prima misura cautelare domiciliare per l'uomo. Prima di allora l'equipe di una comunità alloggio per minori aveva denunciato gravi episodi a valenza sessuale posti in essere nei confronti di un tredicenne dal proprio catechista che seguiva il minore in un corso di preparazione alla Cresima. - L'atteggiamento ossessivo ed invadente dell'indagato, protrattosi nel tempo, aveva turbato a tal punto il minore, da convincerlo a confidarsi con gli educatori della comunità. Quell'episodio, seppur tecnicamente a se stante, non appare slegato da altri analoghi casi di violenze nei confronti di altri quattro minori, che hanno generato l'emissione di una seconda ordinanza di Custodia Cautelare domiciliare. Le vittime, minori di 14 anni, fornivano ulteriori elementi indizianti nei confronti dell'indagato che, nonostante il suo precedente coinvolgimento in gravi analoghi episodi, aveva continuato ad accettare incarichi di supplenze presso istituti scolastici, mantenendo attivo il suo coinvolgimento nelle attività connesse alla chiesa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni