cerca

Papa Francesco: non fatevi rubare la speranza

Il Pontefice alla Domenica delle Palme. "La gioia non nasce dal possesso delle cose. Non siate mai tristi". Cambia l'omelia e cita la nonna. Oltre 200 mila fedeli in piazza San Pietro. A luglio sarà a Rio

Papa Francesco: non fatevi rubare la speranza

PAPA-C_WEB

"Non siate mai uomini, donne tristi: un cristiano non può mai esserlo". Papa Francesco si è rivolto con questa esortazione alla folla di fedeli presenti questa mattina in piazza San Pietro, oltre 200 mila, per i riti della Domenica delle Palme. "Non lasciatevi prendere mai dallo scoraggiamento", ha ripetuto il nuovo Pontefice soprattutto ai giovani che partecipavano alla celebrazione diocesana della Giornata Mondiale della Gioventu'. "La nostra - ha spiegato - non è una gioia che nasce dal possedere tante cose, ma dall'aver incontrato una Persona: Gesù, dal sapere che con Lui non siamo mai soli, anche nei momenti difficili, anche quando il cammino della vita si scontra con problemi e ostacoli che sembrano insormontabili, e ce ne sono tanti". Il Pontefice ha poi lanciato un altro messaggio di ottimismo. Ai fedeli ha detto: non fatevi rubare la speranza. Il Papa ancora una volta stupisce i fedeli con la sua spontaneità. Ha cambiato l'omelia integrandola con osservazioni nate sul momento, mentre leggeva il testo. E così ha citato la nonna: «Mia nonna diceva che il sudario non ha tasche», ha raccontato, parlando della necessità di non cedere alla sete di denaro. Nel saluto finale in cinque lingue ha dato appuntamento per luglio a Rio dove si recherà per la Giornata Mondiale della Gioventù.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni