cerca

L’addio da San Pietro in elicottero

A norma delle leggi canoniche il 28 febbraio alle ore 20 decadranno il Segretario di Stato e tutti i capi dei dicasteri vaticani. Resteranno per l'ordinaria amministrazione solo il Camerlengo, che è...

L’addio da San Pietro in elicottero

GF__WEB

A norma delle leggi canoniche il 28 febbraio alle ore 20 decadranno il Segretario di Stato e tutti i capi dei dicasteri vaticani. Resteranno per l'ordinaria amministrazione solo il Camerlengo, che è però l'attuale segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, il decano del Collegio Cardinalizio, Angelo Sodano che però non entrerà in Conclave avendo piu' di 80 anni, e tre sole figure dell'attuale Curia: il sostituto della Segreteria di Stato, monsignor Angelo Giovanni Becciu, il penitenziere Manuel Monteiro de Castro, e il vicario di Roma Agostino Vallini.

L'ultima giornata del Pontificato, giovedì 28 febbraio, vedrà il Papa inontrare nella Sala Clementina i cardinali che desiderano salutarlo: «il Santo Padre è vicino al Collegio Cardinalizio che sente vicino», ha detto il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi. Poi, ha annunciato, «é prevista alle 17 la partenza per Castelgandolfo in elicottero». «E - ha concluso Lombardi - dalle 20 siamo in sede vacante e tutte le attivita' previste sono annullate».

Il sindaco di Castel Gandolfo Milva Monachesi si è detta emoziona di ricevere Sua santità dopo aver appreso che il prossimo 28 febbraio, il Papa lascerà il Pontificato e si ritirerà per un certo periodo proprio a Castelgandolfo per poi trasferirsi, una volta ultimati i lavori di restaturo in un piccolo convento dove c'erano le suore di clausura in Vaticano. «Lo accoglieremo con più' calore del solito. Con ancora più affetto».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni