giovedì 17 aprile 2014
.
Sfogliatore
ACQUISTA EDIZIONE
LEGGI L’EDIZIONE
12/12/2008 11:32

la capitale sott'acqua

Piena del Tevere attesa per le 18. Pronto il piano d'emergenza

Ponte Milvio

La Protezione Civile ha reso noto che al momento «non sono in corso evacuazioni di alcun genere nel territorio di Roma» e che sarà lo stesso Dipartimento «a informare tempestivamente i cittadini sia della situazione sia sui comportamenti da tenere in caso si dovessero verificare eventuali criticità».


Il Dipartimento - dove è ancora riunito il Comitato operativo di protezione civile - conferma inoltre che la piena del Tevere (che alle 11:00 ha raggiunto al ponte di Ripetta gli 11,91 metri) arriverà in città non prima delle 18:00. «Sarà una piena prolungata - si sottolinea - e avrà una durata di 18-20 ore a partire dal tardo pomeriggio di oggi».

È pronto il piano di emergenza dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Roma in caso di esondazione del fiume Tevere ma la situazione è al momento sotto controllo. In caso di necessità il comando provinciale ha predisposto l'intervento del soccorso acquatico, di un elicottero e del nucleo sommozzatori. Interventi che saranno realizzati con il supporto della Regione Lazio e della Regione Liguria. Pronti a intervenire in caso di esondazione anche gli anfibi che stanno già presidiando Prima Porta e Ponte Milvio. Stato d'allarme anche alla Magliana zona costruita sotto il livello del fiume.


Il lavoro si svolge in accordo con l'Ardis che comunica la situazione del regime del fiume alle dighe di Corbara, Nazzano e Castel Giubileo. Al momento i Vigili del Fuoco stanno intervenendo per prosciugamenti e per caduta da alberi.


Impegnati solo nella Capitale oltre 200 volontari di Protezione civile provenienti da tutta la Regione, mentre continuano le forti piogge e resta lo stato di attenzione lungo tutto il corso». Lo comunica, in una nota, la protezione civile regionale.


«Sono 5 i presidi di monitoraggio che interessano l'area urbana: a Ponte Milvio, dove si concentra la massima attenzione, la Protezione civile regionale opera con 15 squadre di volontari - continua la nota - Nel centro di Roma all'altezza della via Flaminia la Protezione civile è presente con 7 squadre, mentre a Prima Porta operano 10 squadre, 5 a Ponte Galeria e altrettante all' Idroscalo di Ostia.

Fuori Roma restano attive nell'arco delle prossime 24 ore le postazioni fisse di Orte in provincia di Viterbo, Stimigliano in provincia di Rieti, Riano e Monterotondo in provincia di Roma. Esondazioni controllate del Tevere di sono verificate a Magliano Sabina e Orte e localmente sono state sgomberate alcune case isolate di campagna. Numerosi animali sono stati tratti in salvo da Protezione civile e vigili del Fuoco con mezzi anfibi e fuoristrada. Massima attenzione anche sul corso dell'Aniene a Roma: nella zona di ponte Mammolo impegnate 5 squadre di volontari con idrovore e motopompe. Per ogni segnalazione 803 555 è il numero verde della sala operativa della protezione civile regionale, attivo 24 ore su 24».
 

 

Redazione online






consenso al trattamento dei dati
I commenti inviati vengono pubblicati solo dopo esser stati approvati dalla redazione






Invia una copia anche al tuo indirizzo di posta
Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Copyright 2001 Quotidiano IL Tempo srl tutti i diritti riservati - Gerenza - Pubblicità