lunedì 1 settembre 2014
.
Sfogliatore
ACQUISTA EDIZIONE
LEGGI L’EDIZIONE
13/01/2008 24:00

Polemiche a Milano

Ferrero: incivile rifiutare i figli dei clandestini


«Abbiamo tutti da guadagnare che i bambini possano andare a scuola che i genitori siano regolari o irregolari - ha sottolineato il ministro - perchè il nostro problema è includere i bambini ed educare i bambini positivamente e non emarginarli». Il ministro dell'Istruzione Giuseppe Fioroni «ha fatto benissimo a richiamare il Comune di Milano ai suoi doveri» aveva detto nei giorni scorsi Ferrero che aveva sottolineato come la decisione dello stesso Comune sia «palesemente fuori legge».
«Tutta questa vicenda - sottolinea Ferrero - è preoccupante, perchè? le forze politiche di destra che governano Milano, pur di ottenere facili consensi, sono disponibili a calpestare quei diritti costituzionali che la città ha lottato tanto per conquistare».

Redazione online






consenso al trattamento dei dati
I commenti inviati vengono pubblicati solo dopo esser stati approvati dalla redazione






Invia una copia anche al tuo indirizzo di posta
Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Copyright 2001 Quotidiano IL Tempo srl tutti i diritti riservati - Gerenza - Pubblicità